Analisi
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Nel prossimo mese e mezzo FCA non dovrà perdere più del 14 per cento per permettere al nuovo Phoenix su FCA di pagare una cedola pari a 2,67 euro.....

 


Articolo tratto da X-press Trends - Deutsche Asset & Wealth Management - del 29 Giugno 2018


Ad ogni data di osservazione intermedia, che scocca a cadenza trimestrale, il certificato può pagare la cedola se il titolo FCA si troverà sopra la barriera, posta a 14,05 euro, oppure scadere in anticipo e pagare 100 euro se il titolo del gruppo auto sarà superiore allo strike (18,74 euro). Le cedole di questo Phoenix godono di effetto memoria. A scadenza, prevista per il 25 maggio 2020, sono possibili due scenari: se FCA quoterà sopra la barriera l’investitore riceverà 100 euro, mentre se si troverà sotto 14,05 euro l’importo sarà direttamente collegato alla performance del sottostante.

La Borsa di Shanghai entra nel mercato orso. Trump minaccia i dazi sulle auto Ue, Standard & Poor’s promuove la Grecia.

> CINA - La Borsa cinese soffre le tensioni commerciali. Rispetto ai record di gennaio, l’indice Shanghai Composite è in calo di circa il 23 per cento, perfettamente in linea con la definizione di mercato orso. Si tratta del quarto “bear market” negli ultimi tre anni.

> USA - I dazi del 25 per cento minacciati da Trump sulle auto europee potrebbero costare 45 miliardi di dollari l’anno per i consumatori americani. É la stima dell’Associazione dei costruttori di auto che comprende ogni veicolo importato da Europa, Cina, Giappone e Corea.

> GRECIA - Standard & Poor’s ha alzato il rating della Grecia a B+ dal precedente B, ossia a tre gradini dall’investment grade con outlook stabile. La promozione arriva dopo che i creditori di Atene hanno approvato ulteriori estensioni delle scadenze del debito ellenico.

> PETROLIO - Nonostante l’Arabia Saudita sia pronta a incrementare la produzione nel mese di luglio, il petrolio Wti continua a correre salendo oltre quota 70 dollari al barile. A spingere i prezzi contribuiscono l’incertezza sulle esportazioni libiche e le perdite di produzione in Canada.

Fonte: AdvisorWorld.it

Fiscalità

logo

Investitori professionali

Importanti avvertenze legali

Per poter accedere alle informazioni di questo portale web è necessario leggere e accettare le seguenti note legali e termini.
Se non si è compreso il contenuto del sito o se non si soddisfano tali condizioni, non si potrà procedere ulteriormente, rifiutando l’accettazione di tali termini.
Le informazioni presenti nel portale web sono disponibili soltanto per i soggetti considerati Investitori Professionali secondo il diritto italiano.
Chi non soddisfa tali requisiti non può proseguire oltre e deve abbandonare il portale.